Giustificazione

Tre mesi, professoressa. Perdoni il ritardo.
Le scrivo subito una giustificazione sul libretto.
– Sostanzialmente Trevi ha camminato –
Rende bene l’idea, e mi sbatto poco a spiegare.

Camminando si può andare ovunque per il mondo.
Ma anche girare stupidamente attorno al solito albero.
Si possono scansare piccoli ostacoli; i piccoli e basta.
Con le dita capita di sollevare una bella conchiglia.
E di essere troppo svogliati per raccoglierla e apprezzarla.
Possono succedere tante cose camminando.
Ti fidi della sabbia, quella che poi finisce e diventa duro asfalto.
Ci si può perdere. Fermarsi. Ripartire. Riperdersi.
Questo ho fatto. Molto poco. Poco molto.

Mi spiace prof, spero questo non pregiudichi la mia carriera, ecco.
Mi rimetterò in riga, scriverò qualcosa, farò il bravo.
Tanto lo so. Presto finirò in presidenza con una sospensione.

Annunci