AbbandoNATI


Questo è vicino a casa mia.
A me, esterno a questo mondo, pare così che questi posti sbuchino dal nulla.
Un giorno non caghi nemmeno quell’edificio.
Il giorno dopo è uno spazio occupato.
CRASH!
Irrompono i sovversivi e diventa un locale.
Dj molesti fino a tardi.
Giovani che ballano.
Murales e volantini.
Insomma, tutto il pacchetto. Pro e contro.
A me sto movimento piace.
Rivaluta sempre qualcosa di ammuffito.
Lo fa brillare per qualche periodo in clandestinità.
Poi (polizia e) torna un nulla.
Ma un nulla più colorato.
E con una storia nuova.
Forte.