Sconclusionato ma efficace

Il titolo va messo alla fine quindi perché affannarsi tanto?
Oggi è il 19 aprile del 2010.
Sembra che il tempo passi senza nemmeno darmi il tempo di crescere.
Oggi mi sento come un sasso.
Non cambio mentre tutto succede.
O forse mostro solo piccoli segni, sintomi, di un grosso cambiamento futuro.
Un po’ come il nostro pianetucolo bellissimo.
Che ogni mese si stiracchia e si scrolla un po’.
Avete notato?
A gennaio un terremoto ha raso al suolo Haiti (oltre 220.000 morti).
A febbraio in Cile altro terremoto con tsunami annesso (450 morti e 500.000 edifici in briciole).
A marzo era glaciale e un altro bel sisma (60 morti in Turchia).
Questo mese invece c’è il vulcano islandese che ha bloccato coi suoi fumi gli aeroplani del mondo.
Pare che la Terra si stia incazzando gente.

Mh.

Sembra un flusso di coscienza questo post.
Sconclusionato ma efficace.
Credo di aver trovato un titolo.
Quindi ho finito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...