Cheppalle

Una donna inizia a scrivere online.
Ma anche non una non-donna.
Basta che piazzi un nickname da donna
E una foto o due anche vagamente riconducibili al concetto “femmina”.
Ecco. Questa inizia a scrivere.
Qualsiasi poema o merdata che scriverà
Sarà un boom di visite.
Mantenerle sarà difficile certo, ma la visibilità è assicurata.Conclusione.
Il web è di noi uomini.
Grandi maniaci anche quando cerchiamo letture.
Cheppalle.
Cin cin.


Ecco la tipica foto per intrigare il maschio medio.
Da tenere a mente.
Ben, manteniamo la coerenza di questo fotoblog:
Ecco una foto che non c’entra un cacchio.


E’ un pezzettino del parco sotto casa.
Un pezzettino abbandonato, dove non passano i giardinieri.
Affianca una villa con un giardino molto curato, alla vista stacca molto
Perchè sembra una giungla al confronto con quel che c’è al di là del recinto della villa.
Mi piace passare in mezzo a quelle erbacce, tra gli alberi storti.
Comunica più Natura del resto del parco.
Anche se Flick ci si ingarbuglia col guinzaglio.


Ciao.

Annunci

Caro blog ti scrivo

Ciao blog.
Come stai?
Io benino. Incostante, frenetico e problematico come al solito.
Mi dispiace per un paio di cose ma non mi sembra il caso di annoiarti oggi.
Piuttosto cerchiamo il bello nella merda, come dice Maddalena!
Sotto sotto lo sai anche te che sono artisticamente più produttivo quando le cose vanno male.
Male poi…mi bastano pochi malesseri ben radicati per scatenare pensieri creativi.
Beh, è saltato fuori un nuovo sitino cacchio.
Non ti preoccupare, prima o poi passerà.
Ma se ho creato te, che sei ancora qua, ho ragione di pensare che lui andrà avanti molto.
Te lo presento.
Parla un’altra lingua tanto per cominciare.
E’ colorato e difficile ma tanto bello da vedere.
Lo ospita gentilmente WordPress.com che sta pazientemente insegnandomi a manovrarlo.
Sembra un buon sitino; come te d’altronde, che hai una memoria tutta tua della mia vita ormai.
Beh, che aggiungere…visitalo!
Poi farò un bel bannerino e te lo porto.
Salutami tutti!
Grazie, ciao bello.
Giacomo.

PS: Ah, ricordati di passare alla coop quando torni: è finita la cioccolata e sono senza fogli.