Mica tanto a post

Capitano post così.
Serate così.
Stasera mi sento svuotato.
Tutti hanno problemi e li scrivono glitterati e lagnosi sui blog.
Clichè penoso ma me ne frego e ci casco.
Si può ben dire: quest’anno mi ha svuotato.
La perla del natale probabilmente assorbirà il fondino rimasto.
Come una spugna gettata sul fondo del secchio.
Resta poco.
Qualche briciola d’insegnamenti amari.
Poco salutare.
Vediamoli assieme.Ti accorgi delle cose preziose quando mancano.
Non ci sono cazzi: sto anatema è vero.
Qui parole rimangono sospese su numeri di telefono polverosi.
Sì, anche nella vita d’un salottiero fighetto come me.
Amicizie dalle complicità arrugginite si sono allentate.
S’è iniziato a contare su poco, a vivere di meno verità.
Ma non te ne accorgi subito.
Lasci cadere gioielli per strada, convinto d’aver le tasche piene.
Sei un pirla, lo sai, ed anche un amore coagula pesante,
inespresso e doloroso.
Gli altri corrono più avanti, superano, doppiano, inesorabili e leali.

Potrei scrivere, goliardico e fiducioso, d’una ripresa futura.
Di nuovi affascinanti orizzonti e prospettive.
Di sorrisi.
D’amore e amicizie vere.
Potrei.
Machissene.

Nel prossimo sarò più leggero, promesso.


* Jean Phiter, “mah!” Twyfelfontein 2004,
appiccicato sullo specchio in camera.

Annunci

11 Pensieri su &Idquo;Mica tanto a post

  1. Ciao, posso farti una domanda? Anche a me piacerebbe mettere delle foto su splinder ma ogni volta che ne metto una su un post, non mi fa vedere più quella precedente.. sai mica perchè? Ciao e grazie, buona serata

  2. …un pò malinconico eh?!
    sarà questa pioggia incessante!!!!

    …e cmq, guarda bene in quelle tasche piene, che qualcosa di piccolo e prezioso dev’essere proprio li, nascosto tra le cuciture…

    Un bacio!

  3. bologna a novembre spegne tutti gli interruttori e inizia a pioverci dentro..i post non sono sempre lagnosi per autocompiacimento ma perchè a volte (ripeto non sempre) aprono piccole serrature sulle vite degli altri. niente a post. …ma bello,il post! un caro saluto ilaria

  4. E’ vero, molti scambiano i blog per Camere del Pianto.

    Ma questo non toglie che si possa farlo, se (condizione prima e unica per me, quasi wildiana, direi) lo si fa con stile e grazia. Fosse anche la grazia della rabbia.

    E il tuo è un bel post.

    Elisabetta

  5. Guady – Sarà la pioggia…ma quando vedi nebbia anche col sole inizia ad essere preoccupante…speriam! 😉

    Latteo – Che commento sobrio…questo post ha una nuvola strana sopra… Grazie lattè!

    Iliaree –> Questa donnina l’adoro!

    pifina – Non ci siamo ancora…ma preparati ad accogliermi nei campi… 😉

    Elisabeth – Condizione unica e prima anche per me. Stile e grazia…e così un momento di irragionevolezza può diventare il nostro momento più alto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...