Discotecando allegretto


Dai che alla fine è uno tra i miei posti preferiti.
Tanta tanta gente.
(Troppa ieri, ammassata).
Eleganza non volgare.
(Non in chiunque, ma non ci si lamenta).
Musica incalzante e minigonne abbastanza diffuse.
(Perizomi esposti e cubiste trash anche).
Sale per diversi gusti.
(Con vocalist un bel po’ banali).
Ordino da bere. Bicchiere in vetro, buono. Ovviamente Martini.
(Baristi se la menano).Torno a casa al mattino.
Stanco e sudato.
Sono un ballerino d’altronde.
Biglietto del parcheggio e timbro della discoteca in mano.
Li appoggio sull’ultima fatica di Fabio Volo.

Il libro: “Il problema non è quanto aspetti, ma chi aspetti”.
Serate così vanno alla grande Fabio.
Finalmente non aspetto nessuno infatti.
Sono contento di essere in un periodo dove altri aspettano me.
Buonanotte.

Annunci

7 Pensieri su &Idquo;Discotecando allegretto

  1. sono a pagina 95,e a fine pagina 89 ho avuto uno scazzo tremendo poichè parla esattamente di ciò in cui sono incappata io,neanche il buon gusto di cambiare i nomi ha avuto.

    Ecco…curioso che ci sia qualcuno che non aspetta…
    chissà cosa si deve provare….
    Sei un ballerino d’altronde.

  2. io sn in perenne attesa ma non sai quanto vorrei che per una volta non sia io a dover aspettare.nell’amore,nell’amicizia soprattutto è una continua ruota in cui non si sa perchè gli altri mi sn sempre avanti,in cui gli altri non corrono mai così in fretta da guardarmi le spalle…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...