DesperArte

L’arte che cerco è quella che mi aiuta a focalizzare quello che penso e che provo.

Guardo per terra per vedere una foglia, un insetto, una crepa. Scruto minuziosamente gli oggetti che mi circondano. Squadro le persone, dal bimbo che piange, sporco di gelato, all’anziano rugoso come il guscio d’una noce. Osservo i palazzi, gli alberi, i vestiti, i giornali, le auto…tutto. Ascolto tutto: i suoni dei clacson, del vento, le musiche che escono dai negozi, dagli auricolari del mio vicino in autobus, dalle casse di uno stereo, da quelle di un concerto. Assaporo, odoro, tocco, spremo il mondo per ottenere ciò che cerco.

L’arte che cerco è quella che mi aiuta a focalizzare quello che penso e che provo.

Annunci